21/01/2010 10:25
La presenza della porta blindata ha fatto diminuire la corrente d’aria rispetto alla situazione che si aveva prima della valorizzazione turistica?
Prima delle esplorazioni l’ingresso era costituito da un angusto passaggio semiostruito dai detriti, la cui sezione trasversale aveva una superficie pari a un decimo di quella dell’attuale porta blindata (circa 2 metri quadrati). Per non alterare il ricambio dell’aria la porta è stata affiancata da un gruppo di aeratori aventi complessivamente la stessa ampiezza della vecchia strettoia iniziale. Questa precauzione,comunque, è superflua poiché la sezione minima della galleria iniziale,nelle ultime migliaia di anni, ha subito continue variazioni, passando più volte da una situazione di ostruzione totale (a sifone pieno) ad un’ampiezza superiore ai 5 metri quadrati. Prima della valorizzazione turistica in questo tratto della grotta la normalità non era pertanto costituita da un ricambio costante dell’aria, ma dalla sua estrema variabilità.